Sicilian Luxury Manor House

UN PARADISO
MOLTO
TERRESTRE

Un gioiello in continuo divenire, il giardino di Villa Aranjaya si è arricchito negli anni di migliaia di pini, oleandri, carrubi, agavi, yucche, acacie, ma anche di arbusti mediterranei aromatici come alloro, rosmarino, lavanda, mirto che costituiscono all'interno della tenuta un percorso odoroso di rara bellezza. In origine progettato dal paesaggista siciliano don Ettore Paternò del Toscano che ha saputo esaltare l'energia del luogo conferendogli armonia e bellezza nel nome della biodiversità del paesaggio, il giardino oggi è curato dagli stessi proprietari con l'aiuto dell'inglese Rachel Lamb studiosa e cultrice appassionata di giardini mediterranei. Di grandissimo pregio il palmeto, autentica passione del padrone di casa, con una imponente varietà di specie provenienti da tutto il mondo e l'esotico "desert garden", assortita raccolta di piante grasse.

EnglishItalianoDeutsch